Contatto veloce

ART & HOBBY
Darina Attanasio
tel.: 3288779258
info@aerografo-fengda.it

Orario:
Lu.-Ve.: 8:00-16:00

Airbrush

Aerografo – la storia, il significato, la funzione

Aerografo – la storia, il significato, la funzione

Airbrush (italiano chiamato ritocco americano, letteralmente pennello d´aria "aerografo") è una tecnica artistica, che si basa sull'applicazione di vernice nel flusso d'aria. Lo strumento, è chiamato ugualmente come la tecnica stessa,  in realtà è una pistola in miniatura con un piccolo ugello. Lo strumento stesso è conosciuto da tempo, è stato ufficialmente inventato nel 1893 con l’ acquarellista Charles Burdick. Burdick, anche se si attribuisce l'invenzione, non è stato il primo in assoluto ad avere una simile idea, nel 1879 lo era Abner Peeler, che ha brevettato lo strumento dal titolo "distributore di colore".

Questo brevetto è stato acquistato nel 1881 dalla socetá Liberty & Charles Walkup per $ 700, dopo  la società ha pagato a Peeler ulteriore $ 150. Nel 1883 la società è stata rinominata The Airbrush Manufacturing Company e cominciò a produrre aerografi. Tre anni dopo a Illinois e nata anche la scuola per le tecniche aerografo. Il contributo di Burdick nella tecnica è stato nel 1891 che ha brevettato la pistola, in cui il colore viene miscelato con l'aria, gli strumenti precedenti sostanzialmente schizzavano vernice che era nel contenitore. Nel 1893 Burdick si trasferisce a Londra, dove ha cominciato a produrre strumenti chiamati " Aerograph ". E qui è iniziata ufficialmente l'era dell’ aerografia.

La struttura era inizialmente molto semplice, con il tempo si è perfezionata fino ad ora, che ha raggiunto il top dello sviluppo. Inizialmente, il ritocco americano era utilizzato quasi esclusivamente per il fotoritocco, quando era necessario migliorare non solo per la qualità dei materiali fotografici imperfetti, ma anche per garantire la corretta somministrazione del prodotto photography, senza ombre o riflessi posteriori, oggi tutto è implementato digitalmente.

Un certo numero di materiali promozionali soprattutto negli anni 50, sono costituiti esclusivamente della pistola a spruzzo e l'immagine è ancora più convincente del precedente uso della fotografia. In questo momento inizia anche a penetrare l'arte aerografo come tecnica art. Ma prima di questo ha trovato il grande potenziale artistico di aerografia nel 1917 Man Ray, e lo ha utilizzato nelle sue fotografie.

In termini tecnici, il metodo di aerografo funziona quando la vernice viene immessa nella pistola con aria compressa. Entrambi passanno attraverso minuscoli ugelli, in cui il rapporto dei due componenti può essere controllato. Il risultato è un fascio di vernice atomizzata spruzzata, la forza e l'intensità è data dal rapporto di vernice e aria, ma anche dalla distanza della superficie con la pistola.

Airbrush è intrinsecamente incapace di fare spigoli vivi, tutti i tratti hanno bordi lisci. Pertanto, se su un quadro è necessario definire una zona, si devono usare dei modelli, e  secondo della sua forma ricoprire solo la superficie esposta.

Grazie al design della pistola si può controllare la quantità di vernice e aria compressa con un semplice movimento del dito sulla leva di comando per ottenere linee molto sottili in frazioni di millimetro, e grandi aree che si coprono uniformemente con il colore spruzzato. A causa di questo, l'aerografo é molto flessibile nelle transizioni tra le parti più grandi dell´ immagine e  i suoi dettagli.

I dipinti di pubblicità  tipici degli anni 50, venivano prodotti utilizzando una serie di modelli, che l'autore doveva preparare prima, tagliare e poi  attaccare alla superficie, o incollarla, che

si poteva successivamente rimuovere. Il lavoro è molto preciso, perché a rispetto del modello non era visibile, così si usava una carta lucida e poi sono arrivate le pelicole lucide di acetato.

Il cambiamento e arrivato con gli autoadesivi, dove è possibile scolpire qualsiasi modello di forma,  aderisce alla superficie senza danneggiare la vernice e poi si può staccare e, eventualmente, riapplicare in quanto la colla è ancora presente. Quando vengono utilizzati le vernici a base d'acqua, i modelli si possono lavare.

Da quanto sopra è evidente che la semplice tecnica fornisce ancora più fine divisione del lavoro libero e sui modelli. Il lavoro libero con aerografo ricorda il lavoro con un pennello e non c'è bisogno di pensare in anticipo l'intero quadro. Al contrario, il lavoro con i modelli richiede un sacco di pianificazione e metodicita, attività sequenziali in cui le singole parti vanno scoperte e poi coperte.

Airbrush in ogni caso fornisce un'impronta visiva in grado di identificare un lavoro relativamente sicuro che eseguito con una pistola ha una sua specificità, in particolare ha sottolineato transizioni di colore che l'autore può fare molto rapidamente, pochi colpi e clic, diversamente dal noioso lavoro con il pennello. L’aerografo permette di disporre il colore in stratti sottili, che possono o non possono utilizzare il colore dello strato inferiore.

La tecnica richiede una certa disciplina e struttura. Per guidare la pistola è necessario l'aria compressa, sia sotto forma di cilindri o compressore. È necessario diluire correttamente il colore utilizzarlo in relazione alla atomizzazione. E naturalmente, la parte più importante di questa tecnica - la pulizia dell’ aerografo. A proposito di questo strumento deve essere molto curato, perché il colore che potrebbe asciugarsi dentro potrebbe danneggiarlo in modo permanente.

Attualmente, benché facile ottenere una nuova pistola,comporta un altro investimento e il prolungamento del lavoro. Bisogna pulire minuziosamente l’ ago, che chiude l’ ugello, che regola il flusso di vernice che ha un diametro di frazioni di mm. Questi parti devono essere trattate con massima prudenza e attenzione.

Anche le parti rimuovibili della pistola, si devono con il tempo ben oliare. Usando il ritocco americano si richiedono quindi alcune attività ricorrenti, che non sono legati alla formazione, ma garantisce la longevità della vostra attrezzatura. Le pistole di qualità che contengono le guarnizioni in teflon, sono resistenti a tutti i solventi, è possibile grazie a una buona pulizia farli lavorare per decenni ed essere ancora in grado di farli usare  ai vostri figli.

Carrello

prodotti: 0

valore: 0,00 €

nel carello »

Login

Statistiche

Prodotti:
3019
Categoria:
238
Prodotti nuovi:
8
Speciali:
0

Informazioni

Saldi 5% su tutta la merce. Spedizione gratuita per i ordini superiori 250Eur.

Siamo alla ricerca di partner all'ingrosso per l´apertura di sedi nelle grandi città italiane per l'acquisto diretto dal nostro negozio.

 

Per ordini 50Eur in su le spese di spedizione saranno di 7,5Eur. 


Pagatori di IVA possono acquistare senza IVA!

 

 

Shop is in view mode

Copyright © 2010-2013 ART & HOBBY, s.r.o.

Sklep internetowy Shoper.pl